Marvel Infinity Saga – Thor Battle of NY BDS Art Scale statua 22cm – Iron Studios

COD: IRO00059

-15% con il codice PRE15

15% di sconto su tutti i prodotti in pre-ordine

269,00

PREORDINE

PRE-ORDINALO – TE LO SPEDIREMO APPENA SARÀ DISPONIBILE 👇👇

0 People watching this product now!
  • BRT Corriere espresso

2-3 Giorni

5,90€ (gratis per ordini >50€)

  • Reso gratuito

Metodi di pagamento:

EAN: 618231950058

DISPONIBILE DA GENNAIO 2023

 

Marvel Infinity Saga – THOR Battle of NY statua 22cm – Iron Studios

 

 

 

 

 

The Infinity Saga BDS Art Scale Statue 1/10 Thor Battle of NY 22 cm

 

Brandendo il suo potente martello mistico Mjölnir, Thor, il dio asgardiano del tuono, si unì ai Vendicatori sotto la guida di Capitan America per fermare i piani di conquista del suo fratello adottivo Loki e del suo esercito di Chitauri.

 

Con la sua nuova armatura da battaglia, Iron Studios porta la statua “Thor – The Infinity Saga – BDS Art Scale

1/10″, nella scena in cui il Principe di Asgard si unisce agli altri Vendicatori sul campo di battaglia.

 

Di seguito

Per ordine di Capitan America, Thor volò in cima al Chrysler Building, dove carico’ il suo fulmine col Mjölnir per poi rilascialo nel portale del wormhole, distruggendo gran parte dell’esercito di Loki.

 

Dimensioni: 22 x 12 x 11 cm

 

 

Gli Avengers (Vendicatori) sono un immaginario team di supereroi, protagonisti del franchise del Marvel Cinematic Universe, basati sull’omonima squadra della Marvel Comics creata da Stan Lee e Jack Kirby. Fondato da Nick Fury, direttore dello S.H.I.E.L.D., il team ha la sua sede negli Stati Uniti ed è composto da particolari individui dotati di poteri o abilità straordinarie che hanno lo scopo di proteggere il mondo da svariate minacce.

 

L’idea di base è stata introdotta nella scena post credit di Iron Man e ulteriormente approfondita in Iron Man 2, con l’introduzione della Vedova Nera, per poi nascere con il film crossover The Avengers del 2012. Lo sviluppo di personaggi cardine quali Iron Man, Capitan America e Thor hanno ricevuto l’acclamo da parte di critica e pubblico.

 

Nel 2012, durante degli esperimenti da parte dello S.H.I.E.L.D. sul dispositivo magico Tesseract, l’asgardiano Loki si teletrasporta sul posto, pone sotto il suo controllo mentale Clint Barton e il dottor Erik Selvig e fugge rubando il Cubo Cosmico.

 

Fury recluta Stark, lo scienziato Bruce Banner, il super soldato Steve Rogers e Romanoff per fermare l’asgardiano e recuperare il Tesseract; Stark e Rogers catturano Loki, ma vengono raggiunti da Thor, venuto a sua volta a prendere suo fratello e il Tesseract.

 

A causa delle divergenze, tra Fury e gli eroi nascono delle discussioni, esacerbate dalla scoperta del gruppo che lo S.H.I.E.L.D. sta costruendo armi di distruzione di massa usando il potere del Cubo Cosmico a insaputa di tutti. Barton e gli uomini di Loki fanno irruzione nella struttura volante dove stanno viaggiando gli eroi, provocando la trasformazione di Banner in Hulk e liberando l’asgardiano per creare scompiglio.

 

Durante l’attacco l’agente dello S.H.I.E.L.D. Phil Coulson viene ucciso da Loki; poiché Coulson era legato affettivamente agli eroi, questi ultimi ottengono una motivazione che li porti a unirsi per vendicare la sua morte. Stark, Rogers, Thor, Banner, Romanoff e Barton (liberatosi dal controllo mentale) vanno a New York per affrontare Loki, il quale usa il Tesseract per aprire un portale nel cielo evocando l’esercito di Chitauri.

 

Mentre gli Avengers combattono gli alieni e mettono in salvo i civili, il Consiglio di Sicurezza Mondiale decide, nonostante l’obiezione di Fury, di porre fine all’invasione lanciando un missile nucleare contro Manhattan, anche a costo di distruggere New York uccidendo migliaia di persone. Stark riesce a intercettare il missile e lo spedisce attraverso il portale affinché distrugga la nave madre dei Chitauri, sterminandoli tutti.

 

Romanoff chiude il portale con lo scettro di Loki e quest’ultimo viene arrestato e riportato ad Asgard da Thor insieme al Tesseract. Nonostante i dubbi del governo, la popolazione mondiale è grata agli Avengers e si sente rassicurata dalla loro presenza.

 

Prima di intraprendere strade separate, la squadra si ritrova a mangiare shawarma per celebrare la fine della battaglia e la Stark Tower viene ribattezzata “Avengers Tower”.

Recensioni

0 reviews
0
0
0
0
0

Recensioni

Clear filters

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Marvel Infinity Saga – Thor Battle of NY BDS Art Scale statua 22cm – Iron Studios”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

1 2 3 4 5
1 2 3 4 5
1 2 3 4 5